PRIMO CONVEGNO NAZIONALE DI APICOLTURA MONTANA 25-26 OTTOBRE 2018

Giovedì 251° Convegno nazionale di Apicoltura montana e Venerdì 26 ottobre avrà luogo a Rieti il "PRIMO CONVEGNO NAZIONALE DI APICOLTURA MONTANA", nato dalla collaborazione tra diversi attori. Ad organizzarlo infatti hanno cooperato: il Corso di laurea in Scienze della Montagna dell'Università della Tuscia, l'Istituto Zooprofilattico del Lazio e della Toscana, l'O.d.V. Gruppo Api Sparse e l'Associazione Apicoltori dell'Alto Lazio. Questo evento, considerata la sua importanza... 

ha ricevuto il patrocinio di molti Parchi della Regione Lazio tra i quali per l'appunto la Riserva Naturale Tevere-Farfa che da anni ha avviato progetti riguardanti l'apicoltura come attività con le scuole, corsi di formazione per apicoltori e produzione di proprio miele. Da Lunedì 22 a Venerdì 26 ottobre sarà inoltre possibile visitare, presso il Polo Universitario della Sabina Universitas (Via A. M. Ricci 35 A - Rieti), una mostra entomologica e botanica le cui esposizioni riguarderanno le api. L'evento si concluderà con due giornate di incontri durante le quali, agli interventi del convegno di Giovedì 25, "APICOLTURA MONTANA, PROSPETTIVE E RICERCHE", seguiranno, nella mattinata di Venerdì 26, le sessioni di lavoro "API AMBIENTE E BENESSERE, COME AGIRE". Gli argomenti affrontati saranno molteplici e oltre agli aspetti più strettamente legati all'apicoltura in montagna, tratteranno anche temi trasversali come i piani di monitoraggio, le attività di controllo del settore apistico, le nuove prospettive europee dell'apicoltura e molto altro.

Per maggiori informazioni è possibile contattare la segreteria organizzativa del Gruppo Api Sparse: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Emanuela 349 8050284, Giordana 329 1058259.

Anteprima locandina 1° Covegno nazionale Apicoltura montana